Close

Ottobre 27, 2012

Le pagelle di Paganese-Pisa

Il Pisa esce indenne da una trasferta molto scomoda, portando a casa un punto prezioso. Grande protagonista  del match Luigi Sepe, che con un paio di grandi interventi ha salvato il risultato. Bene anche Colombini, Benedetti e Mingazzini. Sottotono invece Rizzo e Perez.

Ecco le pagelle dei neroazzurri:

SEPE 7 Se il Pisa esce imbattuto da Pagani, lo deve in gran parte al suo numero 1. La parata sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Fava è un autentico miracolo.  SARACINESCA

SBRAGA 6 Continua la crescita del talentuoso difensore romano. Sempre puntuale e preciso nei suoi interventi.  ORDINATO

COLOMBINI 6.5 Di testa le prende tutte. Nonostante le precarie condizioni fisiche guida con la solita autorevolezza il reparto arretrato.  STOICO (dal 72’ ROZZIO 6  Prende il posto di uno stremato Colombini e non lo fa rimpiangere. Gioca 20 minuti di buona personalità al centro della difesa. DISINVOLTO).

SABATO 6  Prestazione diligente. Mette in campo il solito carico di esperienza e senso della posizione. AFFIDABILE

BUSCE’ 6 Inizialmente soffre un po’ il dinamismo degli avversari ma con il passare dei minuti riesce a prendergli le misure. Viene fuori alla distanza.  DIESEL

RIZZO 5,5 Brutto primo tempo: poco movimento e molti errori di appoggio. Meglio nella ripresa ma comunque ben al di sotto dei suoi standard abituali.  SOTTOTONO (dall’80’ SCAPPINI s.v.)

MINGAZZINI 6.5 In mezzo al campo la fa da padrone. Recupera palloni in quantità industriali e li distribuisce sapientemente.  FARO

FAVASULI 6 Meno preciso del solito in fase di impostazione.  Disputa comunque una gara di grande sostanza. Ma questa non è una novità. CAPARBIO

BENEDETTI 6.5 Attento in fase difensiva contro un cliente non facile come Calvarese. Macina chilometri sulla fascia con costanti  sovrapposizioni. MOTO PERPETUO

PEREZ 5.5 Ci mette la solita grinta, lottando con il fisico su ogni pallone, ma resta imbrigliato nella morsa dell’attenta ed arcigna difesa avversaria.  APPANNATO

TULLI 6 Il più pericoloso dei nerazzurri. Va vicino al gol in un paio di occasioni ma non riesce a trovare il guizzo vincente. VOLITIVO (dal 75’ BARBERIS s.v.)

PANE 6.5 Se la gioca, come sempre, senza timori reverenziali su campo particolarmente ostico come quello di Pagani. Il pareggio ottenuto è indubbiamente un buon risultato.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *